Pulizie Tecniche

Efficienza e Funzionalità al Vostro Servizio

Le pulizie tecniche, rappresentano un servizio diretto al mantenimento di impianti, linee produttive e macchinari industriali di varia classificazione e ambito.

Complementari alla stessa manutenzione, accompagnano tutto il processo produttivo, rendendolo più sicuro e continuativo nel tempo.

Metodologie e operazioni delicate, ampiamente conosciute ed utilizzate dalla Reber, svolte con l’attenzione e l’accuratezza che meritano, con l’ausilio di tecnologie avanzate e personale specializzato.

A cosa servono le Pulizie Tecniche

L’utilizzo continuativo di macchinari o impianti, a prescindere dalla loro funzione o specifiche tecniche, comporta inevitabilmente un deterioramento nel tempo. Tale pericolo, aumenta esponenzialmente quando non viene effettuata una corretta pulizia e manutenzione.

Una logica che si può applicare a qualsiasi altro tipo di attrezzatura, che necessita pulizia ed igienizzazione continua per evitare conseguenze molto impattanti sulla produzione.

Un impianto sempre in regola permette, non solo di rispettare tempistiche e consegne (conservando alti standard di qualità), ma di mantenere una corretta sicurezza per locali e personale.

Senza parlare poi dell’aspetto economico, evitando spese urgenti ed impreviste, dovute appunto al blocco della produzione ed alla necessità di acquistare nuovi macchinari.

pulizie-tecniche-reber

Le nostre Pulizie Tecniche

Come detto in precedenza, questa tipologia di pulizie è molto ampia e differenziata.

I nostri interventi di tipo tecnico, sono diretti al controllo e mantenimento di elementi sostanziali per la produzione industriale come:

• pulizie a bordo macchina
cabine di verniciatura
• linee di montaggio
• aspirazione degli oli di lavorazione
• raccolta degli sfridi
• gestione impianti di depurazione (filtri pressa)
• interventi in clean room (camere bianche) con metodologie personalizzate per ciascun cliente
• pronto intervento con macchinari specializzati come pale meccaniche, idrossabiatrici, autobotti carrellate per aspirazione dei liquidi
• sistemi di aspirazione a rete fissa
• lavaggio ad alta pressione con idropulitrice

Nello specifico:

• linee produttive con preventiva messa in sicurezza dell’impianto (anche con sistema lock-out);
• interventi di sanificazione per il debellamento del covid con idonei atomizzatori spalleggiati con risciacquo e asciugatura;
• nastri trasportatori, teste operatrici, forni, quadri sinottici, pallettizzatori;
• robot, turbine, condensatori, camere filtri, batterie di raffreddamento;
• impianti di verniciatura (defangatori, tunnel di lavaggio, rampe, ugelli, reciprocatori, veli d’acqua, forni, camini);
• autoclavi, silos e spazi confinati

Certificazioni

Nelle pulizie tecniche, come per tutti gli interventi importanti e delicati, dove vi è la necessità di proteggere persone e attrezzature, esistono regolamentazioni e certificazioni molto stringenti, da ottenere e (soprattutto) rispettare.

La UNI EN ISO 9001 (Sistema di Gestione della Qualità) è uno standard riconosciuto a livello internazionale, che rappresenta l’efficienza e l’efficacia aziendale, considerando anche la capacità di fidelizzare il cliente.

La UNI EN ISO 14001 (Sistema di Gestione Ambientale) garantisce l’impegno a rispettare e monitorare l’impatto ambientale, consentendo anche di limitare sprechi e inefficienze aziendali.

La UNI ISO 45001. (Sistema di Gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori) si occupa appunto di protezione degli ambienti lavorativi, con lo scopo di contrastare e diminuire gli infortuni e le malattie professionali.

Per conseguire una certificazione, bisogna innanzitutto raggiungere determinati standard qualitativi, riconosciuti e riconoscibili.

Un’attestazione molto importante per aziende e clienti che, a seconda delle diverse esigenze, possono partire da questi presupposti per scegliere le proprie collaborazioni.

Siamo stati i primi in Italia ad ottenere la UNI EN ISO 9001 nel lontano 1995 e ne siamo fieri. Ma una certificazione non è un punto di arrivo, almeno non lo è mai stato per noi della Reber. Rappresenta piuttosto una delle tappe (fondamentali certo) di un lungo percorso di crescita, dove non si smette mai di perfezionarsi.

Ogni standard può essere “superato” da nuove esigenze e necessità, basta saper guardare nella giusta direzione; allargare i propri orizzonti ci rende diversi, ci rende la Reber.

pulizie-tecniche

Ci adattiamo a tutte le esigenze

Le pulizie tecniche, a prescindere dalla loro complessità, devono sempre adattarsi non solo al tipo di macchinario o impianto, ma anche e soprattutto alle esigenze produttive e aziendali.

Ciò comporta il riuscire ad integrarsi perfettamente con obiettivi e tempistiche lavorative, consentendo il corretto svolgimento di tutti i processi in essere e di quelli programmati.

Per questo, la nostra esperienza ci porta a valutare preventivamente ogni singolo lavoro trovando, insieme al cliente stesso, le soluzioni meno invasive e più adatte alle sue esigenze.

Non basta solo definire orari e ipotizzare metodologie di lavoro, ci vogliono elevate capacità tecniche e organizzative, perché ogni intervento possa svolgersi nel rispetto delle logiche aziendali ed in completa sicurezza.

Si tratta di operazioni delicate, associate spesso ad un’altra tipologia di servizi (le pulizie industriali), che esigono un elevato “saper fare”, con esperienza e senza perdite di tempo.

È quindi di fondamentale importanza, rivolgersi a ditte serie e qualificate come la Reber, con un know how consolidato in molteplici settori quali automotive, avionica, meccanica di precisione, elettronica e alimentare; questo ci ha sempre permesso di garantire funzionamento e produttività.

Ci mettiamo la faccia ogni giorno; una faccia pulita da quasi 70 anni.

Contattaci per un sopralluogo, saremo lieti di organizzare un incontro conoscitivo e proporre la migliore offerta per le tue esigenze.

Nuovo Cliente nel settore ludico
Scopri di Più
close-image