info@reber.it
+39 011 661 4925

Cleanroom

La Cleanroom è un ambiente costruito ed utilizzato in modo da minimizzare l’introduzione, la generazione e la ritenzione di particelle aerotrasportate al suo interno, consentendo attività sensibili alla contaminazione. Le Cleanroom sono realizzate secondo le tecnica del “contenimento dinamico”, secondo cui l’atmosfera dei locali è tenuta in costante sovrapressione allo scopo di evitare l’immissione di flussi inversi potenzialmente inquinanti. Le pressioni differenziali sono monitorate in continuo tramite manometri.

 

La Cleanroom è un ambiente dove vengono monitorati parametri rilevanti quali: temperatura, umidità, numero di particelle, pressioni differenziali tra i locali. In tutte le condizioni di operatività, la ventilazione ad aria filtrata deve mantenere una pressione positiva rispetto alle zone circostanti di classe inferiore e garantire un efficace ricambio di aria.

La Cleanroom deve soddisfare gli standard di pulizia, cioè quelli che definiscono la verifica della classe. La suddivisione delle classi è generalmente rappresentata da Classi A e B “sterili”, C e D “controllate”. La produzione deve svolgersi in ambienti in cui personale, materiale ed attrezzature accedono attraverso compartimenti a tenuta d’aria, che devono essere mantenuti puliti e ventilati in modo appropriato.

 

Tutto il materiale di pulizia che viene introdotto nelle camere bianche deve subire due operazioni di pulizia:

 

  1. la prima nella parte antistante al prespogliatoio
  2. la seconda nel prespogliatoio

 

Il materiale che a questo punto viene introdotto in clean room deve essere mantenuto in appositi armadi nella clean room stessa.Nello specifico, un esempio di vestizione da eseguire prima di accedere ad una Clean room:

accedere nello spogliatoio (previa doccia d’aria se presente) con gli indumenti generali di lavoro; togliere le scarpe e gli indumenti; indossare guanti sterili (in base alla classificazione della camera bianca, in accordo con il committente)

avviarsi alla PANCA che separa la zona grigia dalla zona bianca, togliere camice monouso guanti e copricapo, indossare nuovi guanti, cappuccio e tuta sterile;

accedere alla Clean Room.

sedersi sulla panca, mettere un calzare e passare la gamba corrispondente nella zona bianca; operare nello stesso modo anche con l’altro calzare e passare completamente nella zona bianca;

prelevare gli indumenti sterili in sacchetti sigillati e passare nella zona grigia;

indossare una sottotuta oppure un camice monouso, copricapo, calzare pantofole o zoccoli,

togliere orologi, anelli, bracciali, catenine, ecc; togliere da viso e mani eventuali prodotti cosmetici e lavare accuratamente le mani con sapone disinfettante;

COSA FACCIAMO

  • Aspirazione (filtri HEPA) e lavaggio di tutte le superfici con attrezzature dedicate e panni a basso rilascio particellare
  • Uso di detergenti specifici e acqua deionizzata

 

Pulire il pulito

Il personale di pulizia che opera nelle cleanroom, acquisisce la sensibilità di “pulire tutto anche se sembra pulito”