info@reber.it
+39 011 661 4925

Cos’è lo standard Ecolabel e perché é importante

Ecolabel non è una cosa da tutti:

è una certificazione che viene data solo a chi se la merita, ovvero, a chi rispetta l’ambiente pur mantenendo determinati standard prestazionali. Rappresenta il marchio di qualità ecologica e si applica ai prodotti destinati alla distribuzione o al consumo, non si applica invece ai medicinali.

Cosa fare per ottenere la certificazione Ecolabel

Perché non è una cosa da tutti

Perché per avere la certificazione bisogna rispettare:

  1. I requisiti generali per i criteri del marchio Ecolabel che sono determinati su base scientifica e considerano gli impatti ambientali più significativi – quali cambiamenti climatici, l’impatto sulla natura e la biodiversità, il consumo di energia e di risorse, la produzione di rifiuti, le emissioni in tutti i comparti ambientali, l’inquinamento dovuto ad effetti fisici e l’uso e il rilascio di sostanze pericolose – la sostituzione delle sostanze pericolose con sostanze più sicure – mediante l’uso di materiali o di una progettazione alternativi – e le possibilità di ridurre gli impatti ambientali grazie alla durata dei prodotti e alla loro riutilizzabilità;
  2. I criteri che devono avere i detergenti multiuso e detergenti per i servizi sanitari per avere il marchio ecolabel che devono rispettare determinati parametri
    • Tossicità per gli organismi acquatici
    • Biodegradabilità dei tensioattivi
    • Sostanze e miscele escluse o limitate
    • Fragranze
    • Composti organici volatili
    • Fosforo
    • Requisiti per l’imballaggio
    • Idoneità all’uso
    • Istruzioni per l’uso
    • Informazioni da riportare nel marchio di qualità ecologica (Ecolabel UE)
    • Formazione professionale

Chi dà la certificazione ecolabel

L’Organismo competente dell’Ue. Le normative concernenti tale argomento sono il regolamento UE 66/2010 e le decisioni della commissione 2011/383/Ue

Reber opta per l’ecolabel

Quindi

Partendo dalla definizione, Eco deriva da “Ecologico” che significa “salvaguardia l’ambiente naturale” e da “Label” che significa “etichetta” e quindi ecolabel è un prodotto che ha un’etichetta che lo designa come ecologico e quindi un prodotto che non impatta sull’ambiente, anzi, lo rispetta.

Le aziende sono sempre più interessate al rispetto ambientale e cercano fornitori che abbiano certificazioni ecolabel. In termini economici la certificazione costa alle aziende: spese iniziali per conformarsi ai criteri richiesti e produrre il fascicolo, spese di istruttoria – variano da 300 a 1.300 euro da versare alla presentazione della domanda di istruttoria -, diritti annuali che sono compresi tra un minimo di 100 euro e un massimo di 25.000 euro…

Costi che sono disposte a sopportare in quanto ormai il mondo è sempre più attento alle questioni ambientali e inoltre porta a numerosi vantaggi come una gestione più trasparente che permette un migliore controllo dei costi, una maggior fiducia da parte del cliente, il risparmio in termini di premi assicurativi.

 

Anche noi in Reber abbiamo optato per l’Ecolabel e abbiamo stretto delle relazioni commerciali con delle grandi aziende specializzate nella produzione di detergenti e disinfettanti eco-compatibili con le quali troviamo sistemi di ottimizzazione e gestione di recupero reflui, smaltimento degli scarti di produzione e controllo dei consumi.

Leave A Comment